Sagra Delle Lumache Gesico 2017

Quest’anno alla sagra delle lumache sarà presente anche E.JA con un suo stand e con i suoi consulenti.

La sagra che si svolge come tradizione durante l’importante “Festa di Sant’Amatore” (che giunge a sua volta alla 396ma edizione), durerà ben 4 giorni: il 13, 14, 15 e 16 ottobre 2017. Di seguito il programma completo:

Venerdì, 13 ottobre 2017:

  • dalle ore 15,30 alle ore 16,30 – Piazza Umberto e Palestra comunale – Manifestazione per bambini: “22ma corsa delle lumache”, qualificazioni e sprint out di giovedì pomeriggio, si svolgeranno la finalissima e le premiazioni. La manifestazione potrebbe cambiare orario in base alla temperatura e alle condizioni climatiche, cui le lumache sono particolarmente sensibili.
  • ore 21,00 – Sagrato Sant’Amatore – Rassegna Sant’Amadu, serata dedicata al ballo tradizionale sardo con i gruppi folk di Senorbì, Settimo San Pietro, San Nicolò Arcidano, Serri e Portoscuso e l’accompagnamento dell’organettista Luca Schirru.

Sabato, 14 ottobre 2017:

  • ore 16,00 – Cortile Scuole Elementari – Apertura di Gesagricola;
  • ore 16,15 – Casa Dessì – Barkas, “Sutiles Naves”: mostra sulla navigazione nuragica realizzata dall’associazione archistoria di Sinnai e curata de Gerolamo Exana
  • ore 16,30 – Palestra Comunale, in via Sant’Amatore – Sagra della lumaca, con degustazione gratuita di specialità gastronomiche a base lumache, fino ad esaurimento scorte (tassativamente dalle ore 17,00 alle ore 19,00). E’ inoltre garantita l’apertura di almeno un punto ristoro con menù turistico, fino alle ore 23,30 e, solo su prenotazione, anche la mattina di domenica 15 ottobre;
  • dalle ore 17,00 – Via Sant’Amatore –  Musica itinerante: “Passillendi e ballendi”. Musica etnica e balli in piazza e sulla via della festa ideata dal Maestro Marcello Caredda.

Domenica, 15 ottobre 2017:

  • ore 9,00 – Piano terra palazzo ex Municipio – Apertura della mostra: “Nicola Agus, viaggio attorno al mondo in 80 strumenti”
  • Mattino – Apertura su prenotazione del punto ristoro con menù turistico;
  • Tutta la giornata – Esposizioni, mostre, fiera enogastronomica, bancarelle di prodotti tipici, gioschi, autoscontro e punti ristoro aperti
  • ore 21,00 – Santuario di Sant’Amatore – Rassegna Sant’Amadu, serata al canto in lingua sarda con i cori polifonici di Baunei, Silanus, Villamar, Villacidro e Gesico.

Lunedì, 16 ottobre 2017:

  • ore 16,00 – Casa Schirru – Cumbessias: gara poetica estemporanea con i poeti Pierpaolo Melis, Marco Melis, Antonello Orrù, accompagnati dal chitarrista Stefano Campus